Follow Us

mercoledì 17 luglio 2013

Praga, una città da scoprire (Seconda Parte)

Come promesso continuo l'itinerario che avevo cominciato ieri e che vuole essere una piccola guida per chi visita per la prima volta Praga, una città che ha molto da offrire basta sapere dove andare e soprattutto cosa fare ;)


>>> Per la prima parte cliccate qui <<<

3° Giorno:
Sveglia alle 9 e subito di corsa per una delle attrattive più importanti Praga: il Quartiere Ebraico, di cui parlerò meglio in un post completamente dedicato ad esso! Il quartiere comprende alcune sinagoghe (tra cui la più importante "la Sinagoga Vecchio-Nuova") e il Vecchio Cimitero Ebraico. Sinceramente mi aspettavo di più ma non per questo lo sconsiglio..anzi! Per esempio nella bella Sinagoga Pinkas sono esposti i disegni dei bambini deportati nel campo di concentramento di Terezìn, sicuramente la parte più toccante di tutta la visita, infatti sono disegni che fanno riflettere e che ti catapultano indietro di 60 anni. 
Dopo un ricco pranzo da McDonald's, a pochi passi si trova il famoso Ponte Carlo e passeggiare per questo antichissimo ponte è d'obbligo se si visita per la prima volta questa città. Purtroppo i suoi 500 m sono invasi fin dalle prime ore del giorno da centinaia di turisti, un piccolo particolare che non ti fa godere al meglio la passeggiata. Alle due estremità del ponte vi sono due torri, una rivolta verso Malà Strana (Città vecchia) e una rivolta verso Staré Mesto (Città Nuova), ovviamente ci si può salire (circa 75 corone) per godersi il bellissimo panorama! 
Dopo aver camminato incessantemente per tutto il giorno, un po' di meritato shopping (anche se c'è ben poco da comprare) e finalmente si rientra in albergo. 
Praga è famosa soprattutto per i locali Jazz, uno molto carino è Agharta Jazz Centrum (fermata della metro Mustek), l'ingresso costa 250 corone!




4° Giorno:
Avendo visto tutto o quasi tutto, decidiamo di fare una piccola gita fuori dalla città e consultando la mia amata Lonely Planet, di cui non potrei mai fare a meno ;), scegliamo come destinazione Karlstejn, un piccolo villaggio a 30 km da Praga che ha come attrattiva principale il Castello di Karlstejn! Un castello veramente ben conservato, anche se la salita dalla stazione è veramente distruttiva! 
Però andiamo con ordine. Scendendo alla stazione della metro Hlavni Nadrazi ci si trova ad una delle tante stazioni di Praga, il biglietto a/r per Karlstejn costa circa 120 corone (6€) in due. Per consultare gli orari basta andare sul sito http://www.dpp.cz/ ma diciamo che di solito ne parte uno ogni ora. Una volta arrivati a Karlstejn, come ho già detto, dovrete fare circa 2 km a piedi in salita ma per la cultura questo e altro! ;) Il castello si può visitare solo con la guida (in ceco o in inglese) con un costo di circa 250 corone per l'intero oppure 125 per il biglietto ridotto. Consiglio anche una piccola visita al villaggio con numerosi negozi locali ma soprattutto di souvenir (a Praga e dintorni ce ne sono molti!). Ritornando a Praga e facendo una passeggiata ci siamo fermati davanti alla famosa Casa Danzante, un edificio le cui curve ricordano la famosa coppia di ballerini Fred Astaire e Ginger Rogers, infatti fu battezzato "Ginger e Fred". 



5° Giorno:
L'ultimo giorno lo abbiamo dedicato ad alcune ore di shopping comprando come ricordo la maglietta dell'Hard Rock ;). Verso le 12 prendiamo il bus n.119 al capolinea della linea A Dejvickà e salutiamo questa bellissima città che ha davvero tanto da offrire! ;)



A breve posterò più dettagliatamente i monumenti che ho citato e i luoghi da non perdere!

A presto
Federico





15 commenti:

  1. Che bei posti! Purtroppo non ho ancora avuto occasione di andare a Praga!
    Belle foto e grazie per le tue descrizioni e i tuoi consigli :D
    A presto :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enrico! :) farò dei focus sui monumenti più importanti! Non perderli ;)

      Elimina
  2. Aspetto il post sul quartiere ebraico perché piacque anche a me!
    Ottimo post, intanto!
    Praga è una città diversa dalle nostre, forse è davvero magica come si dice... ma è troppo lontana da me...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Miki! Grazie! Il quartiere ebraico mi ha fatto molto riflettere..ne parlerò bene in un post :)

      Elimina
  3. Wow Praga è fantastica!!! Non ci sono mai stata ma mi stuzzica troppo.. e da troppo tempo (soprattutto dopo l'ultimo film di Tornatore che ne parlava). Bellissima la casa danzante!
    Ecco.. tu colmerai la tua lacuna andando nella "mia" Budapest ed io andando nella "tua" Praga! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu! Ci sto ;) l'ultimo di Tornatore mi è molto piaciuto..ma si sa..lui è un maestro! Anche se penso che siano città molto simili è proprio questo che mi attira ;)

      Elimina
  4. Che bello questo post... Ho rivisto con piacere tutti i posti che ho visitato compreso il castello di Karlstejn!
    Bravissimo Fede!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. vuoi proprio convincermi a partire eh? bravissimo come sempre ;)

    RispondiElimina
  6. Praga stupenda!!! ci sono stata due volte e ho visto una Praga completamente diversa, perché nel 1988 era ancora in pieno regime comunista, mentre nel 1998 ho visto una città entrata a pieno titolo in Europa, anche troppo (McDonald's dappertutto, prostituzione, sale da gioco), però sempre stupenda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Negli ultimi 30 anni è cambiata molto..ma la sua bellezza è rimasta! ;)

      Elimina
  7. Praga è bellissima! Ottimo reportage.
    Meraviglioso il Castello di Karlstejn..ma la Casa Danzante ancora di più! :)
    Grazie della visita.
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :) il castello è stupendo! ;)

      Elimina
  8. Hai completato quasi la visita belle le foto che hai postato quella costruzione strana la trovi anche a Graz che non sia dello stesso architetto??? acc non mi ricordo il nome ma è molto noto. Ciaooo

    RispondiElimina

Fammi sapere cosa ne pensi..
E' sempre importante l'opinione di chi mi legge :)

Ultimi Post