Follow Us

sabato 6 dicembre 2014

Venezia è Unica

Dopo tanto tempo, finalmente, trovo l'occasione (e il tempo) di scrivere sul blog. Ultimamente i troppi impegni mi hanno risucchiato, non mi sono fermato un secondo e a fine giornata pensavo sempre al blog: amo questo piccolo spazio perché mi permette non solo di farvi conoscere i luoghi che visito (e visiterò), ma anche perché lo considero una valvola di sfogo. Per questo motivo mi sono ripromesso di trovare più tempo per scrivere e continuare questo percorso che ho intrapreso circa un anno e mezzo fa (quasi due) e che mi ha fatto maturare sotto molti punti di vista :)


Detto questo, oggi voglio portarvi a far vedere una delle città più belle del mondo con una delle piazze più belle del mondo: Venezia! Ho avuto l'occasione di tornarci a settembre (c'ero stato alcuni anni fa) e ho avuto la conferma che ogni volta Venezia da qualcosa a chi la visita, un qualcosa sempre diverso. Venezia è Venezia non solo perché è una città unica al mondo - una città completamente costruita sulle palafitte - ma soprattutto perché ti riesce a regalare uno scorcio sempre nuovo, sempre diverso. Passeggiando per Venezia (consiglio di farlo subito dopo pranzo quando i tanti turisti sono intenti a mettere qualcosa sotto i denti) si riesce a cogliere la vera essenza della città: una città che trasuda arte, storia, musica e cinema. Non vi sarà difficile scovare tra i canali una delle tante gondole con un musicista a bordo e sentire le vere canzoni della tradizione veneziana riecheggiare calle per calle. E' una città che corre, chi si ferma è perduto..  gli stessi veneziani posso confermare non si fermano un attimo. Non deve essere facile per coloro che ci vivono avere a che fare con migliaia e migliaia di turisti ogni giorno. Potrei fare un paragone con Roma (che di turisti ne ha molti) ma sarebbe un confronto impari vista la diversa conformazione delle due città. 

Sicuramente la prima cosa che vedrete di Venezia è Piazza San Marco con la sua Basilica (purtroppo la facciata della basilica è in ristrutturazione e si può godere della sua bellezza solo in parte). Per costruirla ci vollero otto secoli  e secondo la leggenda furono due mercanti veneziani a trafugare la salma di san Marco dall'Egitto mettendola all'interno di un barile pieno di grasso di maiale per scoraggiare il controllo delle guardie musulmane. Per visitare la basilica conviene andarci o prima di pranzo o dopo pranzo (come avrete capito è il momento della giornata relativamente più tranquillo). Potrete ammirare i mosaici al suo interno e la meravigliosa Pala d'Oro, proprio sopra il sarcofago di san Marco, con le sue 1927 pietre preziose (rimarrete a bocca aperta!). 

Ma Venezia non è solo la basilica di San Marco: nella stessa piazza c'è anche la Torre dell'orologio (di cui parlerò in un post dedicato) che molto spesso viene snobbata dai turisti ma che merita veramente una visita! Troviamo anche Palazzo Ducale al cui interno tornerete indietro nel tempo. Sede del governo veneziano per sette secoli, da fuori assomiglia a una fortezza che però ha visto evadere il celebre seduttore Casanova

Nei prossimi post continuerò a parlarvi di questa meravigliosa città, inserendo anche un piccolo itinerario per visitare la città in due giorni senza perdervi le cose più importanti.. Anche se, come dico sempre, in una città bisogna camminare perché solo così potrete notare tante cose che magari chiusi dentro un vagone della metro non potrete ammirare. 


A presto
Federico

5 commenti:

  1. Ben tornato :-) Venezia mi ha conquistato!!

    RispondiElimina
  2. Ho la grande fortuna di abitare vicinissimo a Venezia, e di poterla quindi visitare spesso. E la ancor più grande fortuna di avere i suoceri veneziani, quindi conoscitori nel dettaglio della città e dei suoi angoli meravigliosi. A chi la vedesse per la prima volta, posso solo consigliare di concedersi un giorno di visita senza pianificazione alcuna, semplicemente passeggiando per le calli dove l'istinto li porta. E' il modo migliore di vederla, secondo me, una volta che si son ammirati i luoghi principali e più turistici.

    L'angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
  3. Io pure sono stata a Venezia a settembre, per la mostra del cinema! Erano anni che non ci tornavo più, non esagero se dico venti... sono stata lì 32 ore o poco più, ma come è bella! Davvero da tornarci!!!

    RispondiElimina
  4. Venezia è straordinaria. Ed è bella anche solo per perdersi :) E' uno dei pochi posti dove abbiamo messo via la cartina volontariamente e abbiamo detto "ok, adesso vaghiamo"

    RispondiElimina
  5. Sono stata a Venezia poche settimane fa ed era anche la prima volta. Purtroppo non posso dire che perdersi a Venezia sia molto bello, continuavamo a girare in tondo XD mentre per arrivare a San Marco non si riusciva neanche a perdersi: sembrava di stare in mezzo ad un pellegrinaggio, una lunga scia di persone che volevano raggiungere tutte lo stesso posto. Sicuramente è qualcosa di unico al mondo.
    Ci tornerò, spero, in futuro.

    http://notonlyvienna-notonlymilano.blogspot.co.at/

    RispondiElimina

Fammi sapere cosa ne pensi..
E' sempre importante l'opinione di chi mi legge :)

Ultimi Post